www.nettime.org
Nettime mailing list archives

<nettime-ann> ren.con.tre_incontro con EMILIO FANTIN_Teatro dell'Accadem
aritmia/info on Tue, 5 Feb 2013 16:27:55 +0100 (CET)


[Date Prev] [Date Next] [Thread Prev] [Thread Next] [Date Index] [Thread Index]

<nettime-ann> ren.con.tre_incontro con EMILIO FANTIN_Teatro dell'Accademia di Belle Arti di Bologna_ giovedi 7.02_h 11


.
Accademia di Belle Arti di Bologna 
e associazione culturale aritmia
  
 
presentano
ren.con.tre uno sguardo al panorama artistico italiano  |  31 gennaio > 14 febbraio 2013
a cura di Lelio Aiello, Sergia Avveduti

Teatro dell'Accademia di Belle Arti di Bologna | via Belle Arti 54 | h 11,00
EMILIO FANTIN (talk, giovedì 7 febbraio)

Il secondo appuntamento del ren.con.tre, il 7 febbraio, vede come protagonista Emilio Fantin (Bassano del Grappa, 1954), impegnato a creare spazi di partecipazione dove l’aspetto formativo si coniuga con quello artistico. Lavora da tempo in un ottica sovra disciplinare mettendo in rapporto l’arte con altri campi del sapere. Oltre a sperimentazioni strettamente legate alle pratiche artistiche, con i suoi interventi cerca di creare le condizioni per un confronto dialettico tra discipline diverse, come per esempio la logica matematica, l ‘architettura, l’agricoltura e il mondo dei sogni. Attualmente ha elaborato un'idea per una libera università che ha chiamato Dynamica.
E' un'idea di "ateneo" dove il processo artistico é conseguenza della formazione, attraverso costanti stimoli immaginativi e speculazioni. Intende essere uno spazio dove si discuta il ruolo, le modalità, gli obiettivi e la funzione della cultura come base indispensabile per la costruzione di una possibile visione sociale e politica. Un'idea della cultura capace di costruire dei ponti tra saperi diversi, dalla scienza, all'arte, alla religione, ma anche di metter in relazione tradizioni e culture di paesi diversi. La ricerca artistica di Fantin non viene espressa attraverso le usuali forme di formalizzazione dell'arte contemporanea, ma vuole essere uno strumento di conoscenza della realtà e di interpretazione del mondo visibile e invisibile. Ciò che normalmente viene considerato opera, nel suo caso diventa traccia di un percorso il cui fine è la produzione di un bene immateriale.

Ha collaborato con istituzioni, università e musei internazionali, in particolare nel 2012 ha realizzato con Lucafausu il progetto, “The Celebration of Living” per And, And, And, Documenta 13, Kassel; ha promosso incontri e workshop a ASU, Arizona State University Museum e tenuto lezioni all’Art Institute of Chicago. Docente di “Percezione e Comunicazione Visiva” del Politecnico di Milano, dal 2005 insegna nella sezione di Piacenza. Attualmente è finalista al premio internazionale d’arte partecipativa con il progetto “Dynamica”, per un ateneo dinamico.

Aritmia è un associazione culturale di Bologna che opera al confine tra didattica ed esposizione, produzione e formazione, realizza progetti che si inseriscono nel dibattito sull'arte del presente. Pone in essere un'attività di ricerca che abbraccia al suo interno artisti, studenti, pubblico e luoghi, in una dimensione dialogica e partecipativa. In questo senso si pone principalmente come progetto di ricerca e sperimentazione dei linguaggi.



Aritmia infoline
tel 051.6341586

3477970931




aritmia | via Y. Gagarin 9, 40131 Bologna.

iscrizione/cancellazione mailing list
info {AT} dejavu-bo.it

immagine© Emilio Fantin, Dynamica, 2013
Fedra Boscaro e Roberta Zerbino 
_______________________________________________
nettime-ann mailing list
nettime-ann {AT} nettime.org
http://www.nettime.org/cgi-bin/mailman/listinfo/nettime-ann